logoufficialelasiciliabianco-01
logoufficialelasicilia-01
Iscriviti alla Newsletter
© 2017 Okto Srlu
Powered by Salvo Molino - Makethebrand

facebook
13/06/2017, 11:01



#LaSiciliainunbarattolo-l’-idea-di-Annamaria-


 #LaSiciliainunbarattolo l’ idea di Annamaria per espor­ta­re ovun­que le tra­di­zio­ni del­l’i­so­la



«La mia ter­ra  l’ho por­ta­ta sem­pre nel cuo­re, ma a un cer­to pun­to non mi ba­sta­va più. Così ho de­ci­so di met­ter­la let­te­ral­men­te in un ba­rat­to­lo per por­tar­la in giro per il mon­do»Dal­la co­la­zio­ne ai pri­mi e se­con­di piat­ti, fino al­l’a­pe­ri­ti­vo in bar­ca a base di bot­tar­ga, ali­ci, pe­sto al fi­noc­chiet­to, bir­re ar­ti­gia­na­li si­ci­lia­ne e bi­scot­ti di man­dor­le e pi­stac­chio. È que­sta, ma non solo, la Si­ci­lia in un ba­rat­to­lo di Anna Ma­ria Imon­di, ori­gi­na­ria di Bar­cel­lo­na Poz­zo di Got­to, in pro­vin­cia di Mes­si­na, ma cre­sciu­ta fuo­ri dal­la Si­ci­lia per esi­gen­ze la­vo­ra­ti­ve del papà.In ter­za ele­men­ta­re si è tra­sfe­ri­sce a Roma, dove re­sta fino al­l’U­ni­ver­si­tà e al­l’Ac­ca­de­mia di tea­tro, che le ha smor­za­to l’ac­cen­to si­ci­lia­no sen­za però eli­mi­nar­lo del tut­to, come le fa­ce­va­no no­ta­re i com­pa­gni di clas­se.La Si­ci­lia? L’ha por­ta­ta sem­pre nel cuo­re, an­che se a un cer­to pun­to non ba­sta­va più. E sei mesi fa ha de­ci­so di met­ter­la let­te­ral­men­te in un ba­rat­to­lo per po­ter­la espor­ta­re ovun­que, crean­do la start up che le sta già dan­do le pri­me sod­di­sfa­zio­ni.«La no­stra fi­lo­so­fia è quel­la di di­ver­tir­si man­gian­do, se­guen­do i per­cor­si che of­fria­mo nei no­stri ba­rat­to­li, dove ab­bia­mo mes­so pro­dot­ti ar­ti­gia­na­li di pic­co­le azien­de lo­ca­li con cui si è crea­ta una bel­la rete». Da con­te­ni­to­ri per olio e ver­ni­ce a la­va­gnet­ta, or­ti­cel­lo dove pian­ta­re semi di pian­te aro­ma­ti­che, po­sa­ce­ne­re con la sab­bia, cen­tro ta­vo­la. I ba­rat­to­li sono tut­ti ri­go­ro­sa­men­te ri­ci­cla­ti e ri­ci­cla­bi­li, ol­tre che per­so­na­liz­za­bi­li con gra­fi­che e fo­to­gra­fie si­ci­lia­ne rea­liz­za­te dai de­si­gner del­l’a­zien­da.Un’i­dea che ar­ri­va in ma­nie­ra ina­spet­ta­ta, men­tre Anna Ma­ria sta co­struen­do il suo fu­tu­ro. «Ho fon­da­to una so­cie­tà di or­ga­niz­za­zio­ne di even­ti, co­mu­ni­ca­zio­ne e mar­ke­ting pen­san­do di sta­bi­lir­mi nel­la ca­pi­ta­le e por­ta­re il mio tea­tro al­l’in­ter­no dei miei even­ti. Le pri­me espe­rien­ze sono sta­te nei sa­lo­ni nau­ti­ci, poi sono sta­ta con­tat­ta­ta da una nota azien­da di pro­dot­ti dol­cia­ri, azien­da di cui ho cu­ra­to pro­mo­tion e mer­chan­di­sing». Il pri­mo in­ca­ri­co che le vie­ne af­fi­da­to pa­ra­dos­sal­men­te è pro­prio in Si­ci­lia, dove la ra­gaz­za do­ve­va pro­muo­ve­re al­cu­ni sor­bet­ti al li­mo­ne. «Ven­de­re que­sto pro­dot­to nel­la pa­tria del­la gra­ni­ta è sta­ta una bel­la sfi­da, ma ce l’ab­bia­mo fat­ta e il rap­por­to con l’a­zien­da pro­se­gue tut­to­ra, ol­tre quel­li nati nel frat­tem­po con al­tre azien­de na­zio­na­li. Tut­te espe­rien­ze che mi han­no for­ma­to dal pun­to di vi­sta del mar­ke­ting, aiu­tan­do­mi a in­di­vi­dua­re pun­ti di for­za e de­bo­lez­za dei pro­dot­ti».Si­ci­lia­na nel mi­dol­lo, cre­sciu­ta a stret­to con­tat­to con le tra­di­zio­ni e con un gran­de amo­re nei con­fron­ti del­le cose buo­ne come il pane fat­to in casa o i frut­ti del­la car­ru­ba - che gli ami­ci ro­ma­ni con­si­de­ra­va­no cibo per ca­val­li - Imon­di ha un ot­ti­mo rap­por­to con la cu­ci­na na­tu­ra­le e a chi­lo­me­tro zero, che oggi può por­ta­re in giro per il mon­do. «A Roma tro­vi lo­ca­li che ven­do­no cibo si­ci­lia­no ma espor­ta­no una cul­tu­ra le­ga­ta alla no­stra re­gio­ne che non è quel­la che co­no­scia­mo noi, per­ché non ri­spet­ta al cen­to per cen­to la si­ci­lia­ni­tà». Ele­men­to fon­da­men­ta­le che l’im­pren­di­tri­ce sta cer­can­do di re­cu­pe­ra­re nel suo pro­get­to, espor­tan­do non solo il made in Si­ci­ly eno­ga­stro­no­mi­co, ma met­ten­do nel ba­rat­to­lo an­che ri­fe­ri­men­ti cul­tu­ra­li come il qua­dro del pit­to­re, la fo­to­gra­fia del fo­to­gra­fo si­ci­lia­no, un bra­no del li­bro di Ca­te­na Fio­rel­lo, la ri­cet­ta di uno chef lo­ca­le - l’a­zien­da ha an­che una li­nea per­so­na­liz­za­ta dal pa­ler­mi­ta­no Na­ta­le Giun­ta - per spe­ri­men­ta­re i veri piat­ti del­la tra­di­zio­ne.«Cul­tu­ra si­ci­lia­na vuol dire tan­to, non si li­mi­ta solo al cibo ma com­pren­de an­che co­lo­ri, pro­fu­mi, il tur­ban­te o il ven­ta­glio rea­liz­za­to dal­l’ar­ti­gia­na con le pale di fi­chi­din­dia». E c’è tut­to nel ba­rat­to­lo, che da sem­pli­ce ele­men­to di edi­li­zia di­ven­ta un og­get­to chic. «Sono con­vin­ta che l’e­le­gan­za stia nel­la sem­pli­ci­tà e amo i con­tra­sti per­ché ren­do­no un ele­men­to po­ve­ro, ab­bi­na­to ai giu­sti ac­ces­so­ri, bel­lo e ric­co di fa­sci­no».Men­tre i mar­chi più fa­mo­si ten­do­no a omo­lo­ga­re i pro­dot­ti, rac­con­ta Anna Ma­ria, il suo ba­rat­to­lo cam­bia in base alla per­so­na che lo guar­da per­ché mo­stra un vol­to nuo­vo del­la Si­ci­lia, lon­ta­na da­gli ste­reo­ti­pi di car­ret­ti si­ci­lia­ni e tam­bu­rel­li. «Sia­mo una ter­ra in evo­lu­zio­ne dove ci sono tan­te men­ti, ar­ti­sti e ar­ti­gia­ni che rea­liz­za­no og­get­ti che ven­do­no an­che al­l’e­ste­ro, sen­za che i con­ter­ra­nei ne sia­no a co­no­scen­za». «Da si­ci­lia­ni ab­bia­mo tan­to da dare, an­che se spes­so non sia­mo abi­tua­ti a ra­gio­na­re in team. Se ci unia­mo sen­za ar­ro­gan­za di­ven­tia­mo an­co­ra più for­ti - con­clu­de - per­ché la for­za non sta nel­l’in­di­vi­dua­li­tà, ma sem­pre di più nel grup­po, con cui si pos­so­no an­che su­pe­ra­re i li­mi­ti del pe­ri­me­tro si­ci­lia­no».

Giorgia Lodato
fonte: http://www.sicilianpost.it/la-sicilia-in-un-barattolo-lidea-di-anna-maria-per-esportare-ovunque-le-tradizioni-dellisola/

08/10/2013, 12:53

fiere, eventi, riciclo, etnafiere, cambiovita



#lasiciliainunbarattolo-al-Cambiovitaexpo---Etnafiere-(CT)
#lasiciliainunbarattolo-al-Cambiovitaexpo---Etnafiere-(CT)
#lasiciliainunbarattolo-al-Cambiovitaexpo---Etnafiere-(CT)
#lasiciliainunbarattolo-al-Cambiovitaexpo---Etnafiere-(CT)


 #lasiciliainunbarattolo al Cambiovitaexpo - Etnafiere (CT)



ualche giorno fa #laSiciliainunbarattolo è stata presente all’ importante cambiovitaexpo svoltasi persso l’ Etnafiere di Belpasso (CT).
Questo l’ articolo sul sito dell’ evento:

Una latta di quelle che in edilizia si usano per la pittura. Sono i Contenitori di "la Sicilia in un barattolo", confezioni innovative, riciclabili, all’interno dei quali è possibile inserire prodotti dolci e salati, marmellate, pesti, formaggi, salumi, conserve ma anche scritti, dipinti e fotografie in formato ridotto per regalare, a chi lo acquista, un concentrato della nostra terra da portar via.Per info: MAIL: info@lasiciliainunbarattolo.it - TEL. 0909797199 - CELL. 338 8799280 - WEBSITE: www.lasiciliainunbarttolo.it - FB:  //www.facebook.com/lasiciliainunbarattolo/

//www.cambiovitaexpo.com/2017/05/04/lasiciliainunbarattolo-larte-del-riciclo-cambiovita/


08/10/2013, 12:53

dolor sit amet



La-Giornata-Mondiale-della-Terra
La-Giornata-Mondiale-della-Terra
La-Giornata-Mondiale-della-Terra
La-Giornata-Mondiale-della-Terra
La-Giornata-Mondiale-della-Terra


 #lasiciliainunbarattolo presente all’ Earth Day di Capo d’ Orlando



Per il terzo anno consecutivo, Capo d’ Orlando ha celebrato la  "Giornata Mondiale della Terra" con una kermesse dedicata alla natura, alla biodiversità e all’ arte.
Un evento educativo ed informativo per affrontare tematiche quali l’inquinamento di aria, acqua e suolo, la distruzione degli ecosistemi, l’ esaurimento delle energie non rinnovabili.
#lasiciliainunbarattolo ha  partecipato  con i suoi nuovi barattoli lavagna+semi Bio


//www.amnotizie.it/2017/04/24/capo-dorlando-ha-celebrato-la-giornata-della-terra/


1

Copyright 2017 - Okto SRLU